Ricevo e pubblico. Appello per Marino. Cuneo e il Piemonte per Marino segretario.

Appello del coordinamento cuneese per Ignazio Marino

Riceviamo e pubblichiamo l’appello inviatoci dal segretario provinciale del PD Massimo Scavino e dal consigliere comunale a Mondovì Davide Ghirardi a sostegno del Sen. Ignazio Marino come candidato a segretario nazionale del Partito Democratico.

“Noi abbiamo creduto nel PD e vogliamo crederci ancora. Vogliamo un partito con una sua precisa identità, convinti che l’identità è come un faro, alle spalle ti illumina davanti ti acceca. Per questo non ci interessano versioni rivedute e caricaturali del compromesso storico, vogliamo essere i Democratici e costruire una nuova narrazione di futuro. Vogliamo un partito dove valga il detto evangelico ‘il tuo dire sia si si, no no, il resto appartiene al maligno’. Per questo diciamo dei sì con nettezza e dei no con la stessa determinazione.

Sì alla riforma elettorale con collegi uninominali secchi e primarie obbligatorie per selezionare i candidati.

Sì alla riduzione economica e di numero dei parlamentari e alla trasformazione del Senato in camera delle regioni.

Sì ad un partito che sia al tempo stesso più partito e più democratico.

Sì ad una partito che abolisca le correnti e faccia vivere il suo dibattito culturale nei circoli a partire dal protagonismo dei singoli.

Sì ad un partito che guardi all’Europa e al mondo e che al tempo stesso lavori per una nuova e inedita internazionale Democratica.

Convinti, come sostiene un grande leader progressista europeo, che la sinistra della seconda metà del XX secolo ha centrato il suo progetto sull’economia e sul settore pubblico statale dimenticando la società e il funzionamento democratico. Noi crediamo che la sinistra moderna debba essere innanzi tutto quella che costruisce una nuova tappa della democrazia. Bisogna democratizzare la società, la politica, la cultura, l’educazione, la ricerca, il potere economico, la famiglia. Ogni passo verso una maggior democratizzazione apre possibilità di società più giuste.

ìi ad un partito laico, fondato sulla libertà delle scelte individuali e dei diritti uguali per tutti.

Sì ad un partito dove le decisioni a maggioranza sono la posizione ufficiale del PD e impegnano tutti.

Sì ad un partito delle primarie e delle ‘doparie’, ossia un partito che sui grandi temi propone referendum fra iscritti e simpatizzanti.

Si ad un partito a respiro maggioritario che a partire dalle sue posizioni nette e definite costruisce alleanze coerenti.

Sì ad un partito del merito, della ricerca, dell’innovazione, della multietnicità con cittadinanza per tutti quelli che nascono nel nostro paese, del salario minimo garantito, della flessibiltà come opportunità, della green economy, delle donne e dei giovani.

Per questo ci spenderemo per Ignazio Marino Segretario del PD.

Perchè come lui abbiamo il gusto della libertà, del volo, del coraggio, le doti che Robert Kennedy diceva essere della gioventù.

Se ci credi unisciti a noi. Viviamo il PD e cambiamo l’Italia”.

Massimo Scavino Coordinamento regionale per Ignazio Marino

Davide Ghirardi Coordinamento cuneese per Ignazio Marino

Per sottoscrivere questo appello a sostegno di Ignazio Marino segretario del PD basta mandare un’e-mail a cuneopermarino@libero.it.