Esplode centrale nucleare in Giappone, una notizia che non andava letta


Un’esplosione si è verificata nella centrale nucleare Fukushima, a 250 km da Tokyo, dopo il sisma di ieri gravemente in crisi in termini di temperatura e pressione. Così oggi è esplosa in una fumata biancastra. Scrive il Corsera: “L’esplosione è stata molto più potente delle stime iniziali, al punto che si sarebbe polverizzata la gabbia di esterna di contenimento di uno dei reattori. Il tetto e parte delle mura dell’edificio sono crollate e alcuni operai sarebbero rimasti feriti”. I valori di Cesio sono mille volte e forse più superiori alla norma. Un giornalista di SkyTg24 ha rivelato che un gironalista giapponese è stato redarguito in diretta da un collega per aver rivelato di un fuggi fuggi generale da parte degli addetti della centrale. “Questo è una notizia che non andava letta”, gli è stato detto in diretta televisiva.

Questa la sequenza fotografica: osservate il fotogramma 2, pare elevarsi in cielo un’onda grigia:

Questo slideshow richiede JavaScript.

Parafrasando il noto ingannevole spot pubblicitario del Forum Nazionale sul Nucleare, presieduto dal nuclearista Chicco Testa, “Voi da che parte state?”. Chicco Testa era ieri sera a Otto e Mezzo, intervistato da Lilli Gruber. Testa ha fatto notare ai telespettatori l’incredibile sicurezza degli impianti nucleari. “Non è il livello delle radiazioni che sta salendo”, dice Testa – è soltanto mille volte più alto – “c’è un surriscaldamento, dovuto al black out elettrico”. Guardate che in fiamme è l’impianto petrolchimico e non la centrale nucleare, avverte Testa, quelle fiamme stanno diffondendo migliagia di tnnellate di gas serra nell’atmosfera! Ci stiamo preoccupando per qualcosa che non è successo ma che forse potrebbe succedere, dice saggiamente Testa. Che stupidi che siamo!

Ascoltate con le vostre orecchie: http://www.la7.tv/richplayer/index.html?assetid=50205548

E dopo aver sentito rimbombare le sue parole nella vostra testa, parole vecchie di sole quattordici ore, rivedete l’esplosione di oggi a Fukushima. Sì, le centrali si sono arrestate automaticamente, è vero, ma non è mai sufficiente.

Annunci

3 Comments

  1. sempre e comunque contro il nucleare!Se fosse successo in Italia:primo giorno,comunicato dell’azienda=non c’è nessun pericolo,inutile allarmismo.
    secondo giorno=ci sono dei fumi,ma il pericolo è solo percepito,è inutile creare dell’allarmismo,che barba questi verdi,questi ambientalisti,questi comunisti!
    terzo giorno=gli operai muoiono come mosche,ma si sa è colpa loro,non sono stati attenti,non dovevano essere lì.quarto giorno:sì,ci sono delle fughe radioattive,ma non sono pericolose,anzi fanno benissimo,ti coloranbo i capelli gratis!
    dopo50 anni:sì ,in effetti,c’è stata una grossa contaminazione nucleare,ma abbiamo falsificato i dati,per non pagare le multe,tu sati morendo di cancro…ma che sara’ mai,tanto dobbiamo morire tutti

  2. Come si fa a non considerare che anche l’Italia è una zona altamente sismica? Perché il profitto deve sempre prevalere sulla sicurezza dell’uomo?

I commenti sono chiusi.