Libia, rapiti quattro giornalisti italiani

Quattro giornalisti italiani sono stati rapiti in Libia. Lo conferma la Farnesina. Sono due inviati del Corriere della Sera, uno di Avvenire e uno de La Stampa. Sono stati catturati questa mattina vicino a Zawiya, città a ovest di Tripoli. La conferma arriva anche dall’Ordine dei giornalisti del Lazio. “Quattro giornalisti italiani sono stati rapiti in Libia – ha detto il presidente Bruno Tucci – sono Elisabetta Rosaspina, Giuseppe Sarcina del Corriere della Sera, Domenico Quirico de La Stampa e Claudio Monici di Avvenire”. Stavano andando in macchina da Zawiah a Tripoli quando un gruppo di lealisti hanno fermato la macchina nella quale viaggiavano, uccidendo l’autista libico. I cronisti, secondo quanto appreso, sono stati poi portati un un appartamento nel quale ad uno di loro, il giornalista del quotidiano ‘Avvenire’, è stato permesso di chiamare il giornale da un telefono fisso per avvisare del rapimento (via TG1).

Annunci