La lettera d’addio di Zaccagnini ai 5 Stelle

Il cui passo più duro e efficace è il seguente:

Cosa sono i movimenti? I movimenti sono conflitto sociale, associazionismo, solidarietà, civismo, attivismo, invece il M5S trasforma questo conflitto sociale (scioperi, occupazioni, presidi, lotte) in violenza estemporanea fine a sé stessa, istituzionalizza lo sfogo, lo porta dentro le istituzioni senza essere sostenuto da queste lotte, ma autoproclamandosene portavoce, senza il dovuto consenso e quindi senza il sostegno reale e la continuità di tali percorsi di lotta politica e sociale. Troppo spesso rimane protesta volgare, insulto ed epurazione per chi dissente dalla linea leaderistica o meglio aziendalista.

 

ImmagineImmagineImmagineImmagine

documento tratto da europaquotidiano.it

Annunci