Osvaldo Napoli e Massimo Polledri, voglio i miei soldi indietro

Osvaldo Napoli e Massimo Polledri sono parlamentari rispettivamente del PdL e della Lega. Sono pagati circa 20.000 euro al mese. Al mese, ribadisco. Ebbene, scriviamo a questi signori che vogliamo i nostri soldi indietro. A me non interessa che si dimettano, ridiano i soldi che prendono per fare la gazzarra che abbiamo visto oggi. Il primo si è permesso di vietare all’assistente dell’on. Ileana Argentin, disabile, di non applaudire. Sia chiaro, l’assistente non applaude per proprio conto ma applaude per Ileana. Vietare i suoi applausi significa censurare una deputata dell’opposizione. A questo si è arrivati.

Polledri pensava di essere al bar della stazione e si è lasciato sfuggire, parole censurate, “ma fate tacere questa handiccappata di merda”. Polledri è un “neuropsichiatra infantile in aspettativa dal 2001, anno in cui ha intrapreso l’incarico parlamentare”, così si descrive nel suo blog.

La profonda adesione ai valori tradizionali della famiglia, dell’impegno sociale e civico lo ha spinto a schierarsi con la Lega Nord, l’unico movimento sorto realmente per produrre un profondo cambiamento e la cui azione moralizzatrice ancora oggi motiva l’azione politica di Massimo (Massimo Polledri blog).

Il certo profondissimo impegno sociale e civico di Polledri, che oggi si è condensato in una aggressione verbale indecorosa. Anche questa la paghiamo circa 20.000 euro al mese. Polledri, vogliamo i nostri soldi indietro.

Così sullo Stenografico della Camera:

PRESIDENTE. Che succede? Che c’è onorevole Argentin? Non capisco, ha chiesto di parlare, onorevole Argentin? Si, le darò la parola subito dopo che avrà parlato l’onorevole Cicchitto.
Signori, se non schiacciate il pulsante, non sento assolutamente nulla da qua.

ILEANA ARGENTIN. Mi hanno rotto anche il microfono!

PRESIDENTE. Scusi, onorevole Cicchitto, la interrompo. Non funziona il microfono dell’onorevole Argentin. Bene, adesso funziona. Prego, onorevole Argentin.

ILEANA ARGENTIN. Signor Presidente, non mi sarei mai permessa, come non ho mai fatto, di togliere la parola a nessuno, tanto meno al collega Cicchitto. Si è appena avvicinato un collega – e già lei sa che questo è avvenuto – per dire al mio operatore che non deve permettersi di applaudire.

MASSIMO POLLEDRI. Ha ragione (Proteste dei deputati dei gruppi Partito Democratico, Unione di Centro, Futuro e Libertà per l’Italia e Italia dei Valori)!

PRESIDENTE. Ma come si permette!

ILEANA ARGENTIN. Allora ricordo all’aula che io non muovo le mani… (Dai banchi del gruppo del Partito Democratico si grida: Vergogna!).

PRESIDENTE. Vi prego, onorevoli colleghi. Invito il collega che ha proferito la parola a scusarsi. Onorevole Polledri, si scusi o chiarisca che cosa intendeva dire quando ha detto: «ha ragione».

ILEANA ARGENTIN. Signor Presidente, mi faccia concludere, sia così cortese.

PRESIDENTE. Onorevole Polledri, almeno su queste cose…

ILEANA ARGENTIN. Signor Presidente, posso concludere? Mi scusi un attimino. Non desidero le scuse di nessuno. Credo che lei mi conosca abbastanza per sapere che non strumentalizzo mai queste cose, ma se desidero applaudire un mio avversario, lo faccio come credo e quando credo. Se non lo posso fare con le mie mani, lo faccio con le mani di chiunque (Applausi).

MASSIMO POLLEDRI. Chiedo di parlare.

PRESIDENTE. Ne ha facoltà.

MASSIMO POLLEDRI. Signor Presidente, non avevo capito il termine della discussione, per cui mi scuso con la collega che ha sicuramente ragione. Spero di aver riparato ad un iniziale torto fatto verbalmente (Applausi).

ROBERTO GIACHETTI. È Osvaldo Napoli che deve chiedere scusa!

Per una mail bombing contro Polledri e Napoli. Questo il blog di Polledri: http://www.massimopolledri.com/; questo il sito di Napoli: http://www.osvaldonapoli.it/.

Mail di Massimo Polledri alla Camera: http://www.camera.it/794?mailer_back_end_recipients=polledri@camera.it&shadow_deputato=300263

Mail di Osvaldo Napoli alla Camera: http://www.camera.it/794?mailer_back_end_recipients=napoli_o@camera.it&shadow_deputato=300387