Virus A, la mutazione anche in Italia. Che effetti ha provocato negli altri paesi. Il problema delle polmoniti virali.

La mutazione del virus A che ha gettato nel panico l’Ucraina e ha allarmato Norvgia e Francia, è stata registrata anche in Italia. Il Ministero si è affrettato a dire che il vaccino è assolutamente efficace anche in caso di virus mutato, ma permangono molti dubbi sull’entità di questa variazione e tanto più sull’efficiacia degli antiinfluenzali e dei vaccini. Una laboratorio del Regno Unito ha precisato che il virus mutato si insidia in profondo nei polmoni provocando polmoniti virali gravi – esattamente come nel caso del paziente italiano, ricoverato a Monza in terapia intensiva e poi guarito. La polmonite virale causa il sanguinamento dei polmoni, una complicanza grave. Eppure non ci sono prove del contagio del virus mutato da persona a persona, sembra invece mutare in seguito alla persistenza nell’organismo e nei casi di recidiva, con uso prolungato di antivirali come l’osentalmivir.

D’altronde i dati parlano chiaro: fino alla settimana 45 i ricoveri negli ospedali sentinella per sindorme respiratoria acuta sono andati ben oltre la soglia di attenzione (fonte Influnet):

ricoveri per sindrome respiratoria acuta

Andamento che è coinciso con l’escalation del virus in Italia. L’esiguità dei casi gravi ha comunque spinto il Ministero, per mezzo del viceministro Fazio, a sostenere la necessità di fare il vaccino anche per scongiurare l’insorgenza di queste complicanze. Il Governo italiano, in fatto di influenza A, tende senpre a minimizzare. Il caso Ucraina ha fatto scuola: nelle settimane dell’emergenza, fra la popolazione si è scatenato il panico con l’assalto delle farmacie e l’accaparramento di antivirali e antiinfluenzali che sono presto diventati scarsi. Addirittura intere scuole e Università sono state chiuse. I media hanno contribuito a diffondere informazioni controcorrente sull’origine del virus e sul ruolo dei gruppi farmaceutici, alimentando le teorie complottistiche. Inoltre, la faccenda dela difficoltà di gestione dell’emergenza è diventata presto un fatto politico e si è innestata alla polemica fra il presidente in carica Victor Yushchenko e il primo ministro Yulia Tymoshenko. Voci incontrollate narravano di elicotteri visti volare in cielo e scaricare sostanze sconosciute in prossimità dell’emergenza sanitaria. Molti hanno pensato a un complotto contro la nazione ucraina. I due contendenti alla presidenza hanno fatto a gara nel mostrarsi vicino ai malati. Poi la Tymoshenko ha vietato le manifestazioni in pubblico, ma solo dopo aver svolto la propria manifestazione elettorale. Il tutto condito da una crisi economica gravissima (PIL terzo trimestre 2009 -15%) e dai rapporti sempre critici con madre Russia per la questione del gas.

  • Swine Flu Mutates Into New Diseases and into Political Issues

    A partire dal 28 novembre, due casi mortali del virus mutato sono emersi in Francia, dopo due decessi causati dal virus identificato in Norvegia il 20 novembre. […] La mutazione del virus sembra essere in grado di penetrare ulteriormente nei passaggi dei polmoni della vittima, rendendosi così più pericoloso. Tuttavia, non vi è ancora alcuna prova per dimostrare che può diffondersi tra le persone. Finché non vi è alcuna prova del contagio da persona a persona, il rischio relativo posto dalla mutazione è bassa, insistono gli esperti. […] Nel Regno Unito, un laboratorio ha riferito che l’attuale vaccino A-H1N1 probabilmente non sarebbe efficace contro la variante del virus dell’influenza suina che ha causato il panico in Ucraina. […] Questa variante, in cui il virus utilizza D225G come un dominio di legame con i recettori, causa il sanguinamento nei polmoni. Un altro risultato della mutazione H1N1 è la resistenza al trattamento con farmaci antivirali. La mutazione che si traduce in un danno polmonare acuto è stata definita a “a bassa reazione” per il vaccino, il che significa che il vaccino non fornirà una risposta immunitaria adeguata per quel ceppo di virus al fine di prevenire l’infezione. Emorragia polmonare provocata da una mutazione dell’influenza suina è stata segnalata dalla Cina e dalla Norvegia, dalla Francia e dall’Ucraina. […] In tutto il mondo, un ceppo di H1N1 mutato resistente al Tamiflu, un farmaco anti-virale principale, è stato trovato con elevata incidenza in Galles e in North Carolina. […]

    • È stato individuato in Italia il primo caso di mutazione del virus della nuova influenza A/H1n1
    • Lo annuncia il ministero del Welfare, spiegando che dopo le segnalazioni delle autorità sanitarie norvegesi «l’Istituto superiore di sanità ha rivalutato le sequenze di oltre 100 ceppi virali identificati da altrettanti pazienti diagnosticati negli ultimi mesi in diverse regioni italiane
    • La mutazione è stata rinvenuta sino ad ora in un solo paziente, affetto da una grave forma di polmonite risolta a seguito di trattamento con ecmo eseguito in terapia intensiva
    • La mutazione, tuttavia, sottolinea il ministero «non influisce sull’efficacia del vaccino né sull’efficacia del trattamento con farmaci antivirali. A questo proposito – aggiunge – si ricorda che, secondo i dati dell’Istituto superiore di sanità, su oltre 160 pazienti analizzati sinora, si è riscontrato un unico caso di resistenza a oseltamivir. Tale resistenza è insorta a seguito del trattamento prolungato di un paziente affetto da gravi patologie preesistenti ed è rimasta isolata, non avendo dato seguito ad episodi di trasmissione del ceppo resistente»

    • la mutazione in oggetto non appare per ora predominante nei casi gravi o letali di nuova influenza; inoltre, la stessa mutazione ha un carattere sporadico e non sembra allo stato attuale in fase di diffusione
    • una settimana fa, ricorda il dicastero, le autorità sanitarie norvegesi hanno segnalato l’identificazione di una singola mutazione dell’emoagglutinina (proteina virale di superficie) del virus della nuova influenza A/H1n1, consistente nel cambiamento di un unico aminoacido (una glicina al posto di un acido aspartico), in alcuni pazienti affetti da una grave polmonite

Posted from Diigo. The rest of my favorite links are here.